Contenuto principale | Barra di navigazione | Menù interno | Pie' di pagina
Cerca: 

BARRA DI NAVIGAZIONE

MENù INTERNO
Torna su

Ti trovi qui: Home \ Osservatori Geomagnetici \ Osservatorio magnetico di Stazione Concordia

CONTENUTO PRINCIPALE
Torna su

Osservatorio magnetico di Stazione Concordia


Latitudine: 75° 06’ S, Longitudine: 123° 21’ E - 3200 m s.l.m. (Antartide)

Concordia si trova a circa 1.200 km dalla costa, in un settore del continente antartico noto con il nome di Dome C. Lo spessore del ghiaccio supera i 3.200 m ed è qui che italiani e francesi hanno costruito una base permanente destinata a rimanere attiva 12 mesi all’anno. Fra le molteplici istallazioni scientifiche vi è anche un osservatorio magnetico la cui gestione è condivisa fra colleghi italiani e francesi. La stazione si trova in un punto della calotta glaciale con delle caratteristiche particolari, infatti è ubicato all’interno della polar cap dove le linee di campo magnetico sono aperte e direttamente connesse con il campo magnetico interplanetario. Questo offre una preziosa opportunità per lo studio dei fenomeni esterni alle alte latitudini.

Strumentazione

Nell’osservatorio magnetico le misure dell’intensità totale F del campo sono ottenute mediante un magnetometro Overhauser, mentre quelle degli elementi D, H e Z da un magnetometro triassiale fluxgate a sospensione. Il teodolite utilizzato per le misure assolute è stato progettato per lavorare alle basse temperature che si raggiungono sul plateau antartico.


Coordinate geografiche:

Coordinate geomagnetiche:

Quota:

75° 06’ S    123° 21’ E

88° 47’ S    54° 50’ E

3200 m s.l.m.

Le coordinate geomagnetiche corrette sono state calcolate per l’epoca 2007.0 utilizzando la routine disponibile al sito NASA CCMD.

Dati

Contatti

 


PIE' DI PAGINA
Torna su