Contenuto principale | Barra di navigazione | Menù interno | Pie' di pagina
Cerca: 

BARRA DI NAVIGAZIONE

MENù INTERNO
Torna su


CONTENUTO PRINCIPALE
Torna su

Referente

Tematiche

Progetto MEM


Monitoraggio continuo del fondo elettromagnetico ambientale tra 0.001 Hz e 100 kHz, mediante tecniche interferometriche a larga banda.
Inizio:
Gennaio 2004
Fine:
Giugno 2007
Sito Web:
http://www.progettomem.it

 

Il Progetto MEM nasce su iniziativa della Regione Abruzzo e dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).
La finalità di questo progetto è la realizzazione di una rete interferometrica di monitoraggio elettromagnetico a larga banda per il territorio della Regione Abruzzo e della Regione Molise. Il progetto viene sviluppato presso l’Osservatorio Geofisico di L’Aquila dell’INGV.

Finalità

La finalità del progetto viene perseguita attraverso i seguenti obiettivi generali che possono essere sintetizzati in quattro punti:

  1. sviluppo tecnologico e realizzazione di prototipi operativi della strumentazione e del software di acquisizione ed elaborazione dei dati;
  2. caratterizzazione del rumore elettromagnetico di fondo;
  3. studio elettromagnetico dei processi geodinamici delle aree ad elevata attività sismogenetica nel territorio in esame e studio delle sorgenti antropiche nelle bande ELF-VLF-LF-MF-HF-VHF-UHF (50Hz, 3kHz-3GHz);
  4. studio dei fenomeni elettromagnetici che hanno origine nella magnetosfera, nella ionosfera e nella cavità Terra-ionosfera.

Obiettivo

Il principale obiettivo del progetto è la costituzione di 3 osservatori permanenti nell’Italia Centrale per la monitorizzazione dei Campi Elettromagnetici naturali e artificiali.


PIE' DI PAGINA
Torna su