Contenuto principale | Barra di navigazione | Menù interno | Pie' di pagina
Cerca: 

BARRA DI NAVIGAZIONE

MENĂ¹ INTERNO
Torna su


CONTENUTO PRINCIPALE
Torna su

Curriculum


ISTRUZIONE E FORMAZIONE 

2013 Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra (Area 04) conseguito presso la Scuola Dottorale in Geologia dell’Ambiente e delle Risorse (SDIGAR), Sezione Geologia delle Risorse Naturali (XXV Ciclo). Titolo tesi discussa: “Cenozoic geometric and kinematic evolution of the Tuscan-Umbrian tectono-stratigraphic units (Northern Apennines): paleothermometric and paleomagnetic constraints” Tutor: Prof. Sveva Corrado; Co-Tutor: Prof. Massimo Mattei, Dr. Cifelli Francesca, Dr. Aldega Luca. Università degli Studi di ROMA TRE

2009 Laurea specialistica in Risorse e Rischi Geologici (Classe 86/S Scienze Geologiche), Votazione 110/110 e lode. Titolo della tesi: “Stratigrafia e petrofisica delle unità di transizione tra Calcare Massiccio e Corniola dell’area di Monte Acuto e Monte Catria”. Relatore: Prof. Simonetta Cirilli. Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Scienze della Terra

2006 Laurea triennale in Scienze Geologiche, Votazione 110/110 e lode. Titolo tesi:Analisi di facies e microfacies del Calcare Massiccio di Frasassi (Appennino Umbro-Marchigiano)”. Relatore: Prof. Simonetta Cirilli. Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Scienze della Terra.

 

ESPERIENZA PROFESSIONALE  

30 Dicembre 2016 - oggi Ricercatrice presso Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

16 Febbraio 2016 - 29 Dicembre 2016 Assegno di ricerca post-doc Esecuzione di misure di laboratorio e analisi di dati sul paleomagnetismo e magnetismo in rocce e sedimenti di età burdigaliana nell’area di Cipro parte turca e Appennino settentrionale, nell’ambito del progetto PRIN GSSP “Global Stratigraphic Section and Point” Responsabile Dr. Leonardo Sagnotti. Presso Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia 

15 Febbraio 2015 - 31 Gennaio-2016Assegno di ricerca post-doc Esecuzione di misure di laboratorio e analisi di dati sul paleomagnetismo e magnetismo delle rocce di carote marine selezionate tra le perforazioni effettuate in artico nell’ambito del progetto PNRA (2013-2015) “Ice dynamics and meltwater deposits: coring in the Kveithola Trough, NW Barents Sea” a 5-Nations effort for MeBo drilling the Arctic (CORIBAR-IT) Responsabile Dr. Leonardo Sagnotti. Presso Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

1 Febbraio 2014 - 31 Gennaio 2015Assegno di ricerca post-doc“ Studio di indicatori paleo-termici e termo-cronologici di successioni sedimentarie per ricostruzioni tettoniche in aree di catena orogenica e di margine passivo”. Responsabile: Prof. Sveva Corrado. Presso Università degli Studi di ROMA TRE, Dipartimento di Scienze, Sezione di Scienze Geologiche.

1 Luglio 2013 - 31 Gennaio-2014Borsa di studio per attività di ricerca post-doc:“Analisi ottica della materia organica e modellazione termica per lo studio di potenziali gas shales”. Responsabile: Prof. Sveva Corrado. Presso Università degli Studi di ROMA TRE. Dipartimento di Scienze, Sezione di Scienze Geologiche. 

25 Febbraio 2013 - 30 Settembre -2013Contratto integrativo per lo svolgimento di attività connesse alla materia di Laboratorio di geologia e campo di introduzione al terreno. Presso Università degli Studi di ROMA TRE, Dipartimento di Scienze, Sezione di Scienze Geologiche. 

17 gennaio 2013 - 17 Marzo -2013Contratto di prestazione d’opera occasionale Organizzazione database dati di riflettenza vitrinite, mineralogia delle argille, dati termocronologici e relativa modellazione, in Appennino settentrionaleResponsabile Prof. Sveva Corrado. Università degli Studi di ROMA TRE, Dipartimento di Scienze, Sezione di Scienze Geologiche.

Febbraio - Giugno -2012Assegno per attività di tutorato, didattico-integrative, propedeutiche e di recupero Ausilio alla didattica. Svolgimento di attività connesse alla materia di Campo di Introduzione al Terreno per L’A.A. 2011/2012. Università degli Studi di ROMA TRE, Dipartimento di Scienze, Sezione di Scienze Geologiche 

 

PARTECIPAZIONE A PROGETTI FINANZIATI

- PROGETTO ricerca libera 2017-2018 “New insights on the biomagnetic monitoring of air pollution: applications to selected environmental contexts in Central Italy”. Responsabile: Aldo Winkler

- PRIN 2012GSSP (Global Stratigraphic Section and Point) del Piano Burdigaliano: il tassello mancante all’intervallo Neogenico della Scala del Tempo Geologico”. Responsabile: Prof.ssa Agata Di Stefano Protocollo 20123MCKT5_003

- Progetto NSF (Award 1228126)2012-2015 “Understanding Human Responses to Environmental Change Using a 2,500-Year Reconstruction of Paleoecologic and Socioeconomic History”. P.I.: Scott Mensing.

- Progetto “ARCA- ARtico-cambiamento Climatico Attuale ed eventi estremi del passato (ARCA)” - Coordinatore del progetto: Vito Vitale; Coordinatore scientifico: Stefano Aliani; Comitato scientifico: Stefano Aliani; Giorgiana de Franceschi, Michele Rebesco.

- Progetto PNRA CORIBAR-IT: “Ice dynamics and meltwater deposits: coring in the Kveithola Trough, NW Barents Sea” a 5-Nations effort for MeBo drilling the Arctic (CORIBAR-IT), Italian PNRA project (2013-2015). Responsabile: Dr. Renata Giulia Lucchi

- Progetto PNRA “Rosslope: Past and present sedimentary dynamic in the Ross Sea: a multidisciplinary approach to study the continental slope”. Responsabile: Prof.ssa Ester Colizza.

- Progetto di grande rilevanza MAE 2014-2015: “Sviluppo sostenibile dei sistemi geotermici associati ai sistemi vulcanici della Puna nelle Provincedi Salta e Jujuy”. Responsabile: Prof. Guido Giordano

- Contratto di Ricerca Roma TRE-Eni Spa relativo alla definizione di un nuovo razionale e nuove metodologie analitiche per la valutazione quantitativa del grado di maturità termica della materia organica dispersa nei sedimenti e per l’evoluzione termica di successioni sedimentarie. Finanziamento Eni. Responsabile scientifico del contratto di ricerca: Prof. S. Corrado. 

- Progetto INGV-DPC (2012-2013) Subproject-V1: “Valutazione della pericolosità vulcanica in termini probabilistici”. UR6. Coordinatore del progetto: Dr. Warner Marzocchi. Responsabile dell’UR: Prof. Claudia Romano.

- PRIN 2010-2011 Genesi e differenziazione dei magmi in relazione all’ambiente geodinamico ed alle caratteristiche petrologiche e geochimiche delle loro sorgenti: implicazioni per l’evoluzione del sistema convergente Africa-Europa. Principal investigator: Conticelli Sandro Protocollo: 2010TT22SC_003

- PRIN 2008 Formazione degli archi e finestre di subduzione del Mediterraneo occidentale: relazione con il vulcanismo neogenico. Principal investigator: Prof. Coltorti Massimo, Protocollo: 2008HMHYFP_004

- PRIN 2009 “Modello geologico 4D di un sistema estensionale guidato da una faglia diretta a basso angolo da dati di superficie e di sottosuolo: la faglia Altotiberina, Appennino settentrionale”. Coordinatore: Prof. Barchi Massimiliano Rinaldo.

 

ATTIVITA’ DIDATTICA

L’attività didattica è stata svolta come cultrice della materia presso il Dipartimento di Scienze dell’Università di Roma Tre tra il 2010 e il 2014. Ha svolto un’attività di supporto e integrazione alla didattica con seminari e attività di terreno, nell’ambito di diversi Insegnamenti del Corso di Laurea triennale in Scienze Geologiche e Specialistica in Geologia del Territorio e delle Risorse. In qualità di correlatore ha seguito una tesi di laurea specialistica. Inoltre ha tenuto seminari e cicli di seminari ad invito in ambito di corsi di Dottorato dell’Università degli studi di Perugia. Assistente nel Laboratorio ALBA (http://www.albaresearch.eu/).

• Anno accademico 2014-2015: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università “Roma Tre”. Corso: Geologia 1, Laboratorio e Campo interdisciplinare. Responsabile Prof. Sveva Corrado Esercitazioni di terreno: escursione di 3 giorni nell’ambito del campo interdisciplinare (Valnerina)

• Anno accademico 2013-2014: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università “ Roma Tre”. Corso: Introduzione alla Geologia, Laboratorio e Campo di introduzione al Terreno Responsabile: Prof. Massimo Mattei. Esercitazioni di terreno: Campo di 4 giorni (Monti Prenestini e Colli Albani)

• Anno accademico 2013-2014: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università “Roma Tre”. Corso: Geologia 1, Laboratorio e Campo interdisciplinare. Responsabile Prof. Sveva Corrado Esercitazioni in aula (riconoscimento macroscopico delle rocce sedimentarie e descrizione delle strutture  sedimentarie, lettura delle carte, esecuzione di profili geologici a vista)Esercitazioni di terreno: escursione di 3 giorni nell’ambito del campo interdisciplinare (Valnerina)

• Anno accademico 2012-2013: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università “ Roma Tre”. Corso: “Laboratorio di Geologia e Campo” Responsabile Prof. Sveva Corrado. Esercitazioni in aula: riconoscimento macroscopico delle rocce sedimentarie Esercitazioni di terreno: Campo di 5 giorni (Cantiano-Appennino Umbro-Marchigiano)

• Anno accademico 2012-2013: Laurea Magistrale in Geologia del Territorio e delle Risorse dell’Università “Roma Tre” Corso: “Analisi di Bacino”  Responsabile Prof. Sveva Corrado. Esercitazioni in laboratorio (esecuzione di modelli termici e di seppellimento con il software Basin Mod. 1D)

• Anno accademico 2011-2012: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università “ Roma Tre”. Corso: “Laboratorio di Geologia e Campo” Responsabile Prof. Sveva Corrado Esercitazioni in aula: riconoscimento macroscopico delle rocce sedimentarie Esercitazioni di terreno: Campo di 5 giorni (Cantiano-Appennino Umbro-Marchigiano)

• Anno accademico 2010-2011: Corso Triennale di Laurea in Scienze Geologichedell’Università “ Roma Tre”. Corso: “Laboratorio di Geologia e Campo” Responsabile Prof. Sveva Corrado. Esercitazioni in aula: riconoscimento macroscopico delle rocce sedimentarie Esercitazioni di terreno: Campo di 5 giorni (Cantiano-Appennino Umbro-Marchigiano)

Tesi seguite in veste di correlatore

Anno accademico 2013-2014. Evoluzione termica delle successioni paleozoiche delle Holy Cross Mts. (Góry Swietokrzyskie, Polonia) attraverso studi sulla frazione organica e inorganica fine dei sedimenti. Laureato: Matteo Trolese; Relatore: Prof. Sveva Corrado; Correlatori: Luca Aldega, Chiara Caricchi, Andra Schito.

 

SEMINARI AD INVITO

10 Novembre 2017 - Seminario dal titolo “Paleomagnetism and rock magnetism: application to hydrocarbon exploration” nell’ambito del corso “Applied geophisics” della Laurea Magistrale in Geologia degli Idrocarburi del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia.

9 Novembre 2015 - Seminario dal titolo “Rock magnetism and Paleomagnetism: Application to stratigraphy” nell’ambito del corso “Integrated Stratigraphy” della Laurea Magistrale in Geologia degli Idrocarburi del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia.

Ottobre 2013 - seminario nell’ambito del corso di tre giorni sul tema "Tools for thermal and thermochronological study of sedimentary basins: from data to modeling"per gli studenti del Dottorato in Scienze della Terra dell’Università di Perugia.

18 Settembre 2013key note - Kinematic evolution of the Altotiberina extensional fault system (Northern Apennines) constrained by paleothermal and thermochronological indicators” IX Forum Italiano per le Scienze della Terra, Pisa 16-18, 2013.

21 Marzo 2012 seminario dal titolo “Metodi paleomagnetici e paleotermici per lo studio dell’evoluzione degli orogeni: il caso dell’Appennino Settentrionale"per gli studenti del Dottorato in Scienze della Terra dell’Università di Perugia.

 

FORMAZIONE ALL’ESTERO

Gennaio–Luglio 2008: Periodo di Studio all’estero presso Facultat de Geologia, Universitat de Barcelona, nell’ambito del progetto Erasmus.

 

PREMI E RICONOSCIMENTI

2013 Premio borsa di viaggio Eni SGI. Premio conferito dalla Società Geologica Italiana ed Eni spa.  

2018 Premio “Secondo Franchi” 2016 - premio conferito dalla Società Geologica Italiana per il miglior articolo pubblicato nell’Italian Journal of Geosciences nel 2016. L’articolo premiato è: Caricchi, C., Corrado, S., Di Paolo, L., Aldega, L., Grigo, D. (2016). Thermal maturity of Silurian deposits in the Baltic Syneclise (on-shore Polish Baltic Basin): Contribution to unconventional resources assessment. Italian Journal of Geosciences,135 (3), 383-393.

 

Pagine interne

PIE' DI PAGINA
Torna su