Contenuto principale | Barra di navigazione | Menù interno | Pie' di pagina
Cerca: 

BARRA DI NAVIGAZIONE

MENĂ¹ INTERNO
Torna su


CONTENUTO PRINCIPALE
Torna su

Curriculum


 

 

 

A- Titoli di studio e abilitazioni

1991
Esame di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere.

1989
Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università Sapienza di Roma (laurea quinquennale vecchio ordinamento, corrispondente alla Laurea Magistrale), con indirizzo Telecomunicazioni e Telerilevamento. Tesi di Laurea in Sistemi di Rilevamento e Riconoscimento, svolta presso la soc. Selenia S.p.A. (gruppo Finmeccanica ora Leonardo S.p.A.).

 

B- Carriera scientifica e incarichi

Incarichi attuali e passati in INGV

2017--
Responsabile della Unità Funzionale “Laboratori per l’Innovazione ed il Supporto Tecnologico” della Sezione di Roma2.

2010--
Membro dell’Editorial Board del Centro Editoriale Nazionale, che supervisiona le Collane Editoriali INGV.

1995-2002
Turnista elettronico impegnato nei turni di sorveglianza sismica della sala operativa della Rete Sismica Nazionale INGV.

 

Esperienze professionali e carriera scientifica

2014--
Primo Tecnologo (II fascia) (vedi nota # in fondo) presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) – Unità Funzionale “Laboratori per l’innovazione ed il supporto tecnologico” della Sezione di Roma 2.

2003-14
Primo Tecnologo di ruolo, a seguito di superamento di concorso nazionale, presso l’INGV – Laboratorio Nuove Tecnologie e Strumenti della Sezione di Roma1.

1996-2002
Tecnologo di ruolo (III fascia), a seguito di superamento di concorso nazionale, presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – Unità Funzionale “Laboratori” della Sezione di Roma 1.

1994-95
Tecnologo con contratto a tempo determinato presso l’Istituto Nazionale di Geofisica presso la UO Laboratori e CED.

1992-93
Dipendente a tempo indeterminato presso la Fabbrica Apparati di Bordo della Società Alenia Spazio (gruppo Finmeccanica) quale progettista di apparati elettronici a radiofrequenza.

1991
Frequentatore di uno stage presso il Laboratorio Trasmettitori della società Alenia (gruppo Finmeccanica), vertente sull’impiego di un software di simulazione della distribuzione dei campi elettrici nei trasmettitori radar di potenza.

1990-91
Sottotenente di Complemento del (ex) Corpo Tecnico dell’Esercito (ora Corpo degli Ingegneri), in servizio presso il Centro Tecnico delle Trasmissioni e il Comando del Corpo. Successivi richiami (anni 1998-2000) e promozioni al grado di Tenente e Capitano.

1989
Frequentatore di uno stage presso la soc. Selenia S.p.A. di Roma, vertente su approfondimenti relativi alla tesi di laurea.

 

C- Attività tecnologiche e brevetti

Attuali attività di ricerca e sviluppo

L’attività di un Tecnologo degli Enti Pubblici di Ricerca (vedi nota # in fondo) si esplica fornendo alla ricerca (pura od applicata) un’assistenza tecnologica qualificata, avente carattere innovativo e di elevato valore professionale. In particolare le mie attività riguardano:

* studi di fattibilità e consulenza nel campo dei sistemi elettronici di rilevamento (analisi di sistema, analisi dei segnali, propagazione e antenne);

* progettazione, realizzazione e collaudo di strumentazione basata sulle tecnologie di telerilevamento radar per applicazioni di interesse della Sezione, principalmente radar per sondaggi ionosferici e prospezione glaciologica;

* progettazione e realizzazione di apparati analogici a radio frequenza;

* supporto alle attività dei laboratori della Sezione (organizzazione, riparazione).

 

Brevetti

Brevetto n°1351704 - Titolo: Dispositivo radar VHF a codice di fase aerotrasportato - Data di emissione: 14 gennaio 2009 - Inventori: C. Bianchi, J. B. Arokiasamy, V. Romano, U. Sciacca, G. Tutone, A. Zirizzotti, E. Zuccheretti.

Brevetto n°1325371 - Titolo: “Ionosonda digitale - Data di emissione: 7 dicembre 2004 - Inventori: C. Bianchi, E. Zuccheretti, U. Sciacca, G. Tutone, J. B. Arokiasamy, C. Scotto, M. Pezzopane.

 

Pubblicazioni tecniche

Sciacca U., Zirizzotti A., Urbini S. Tutone G. (2016). Misure RES in banda HF su ghiacciai antartici, Rapporto Tecnico INGV n° 350.

Sciacca U., Baskaradas J.A. (2013). La ionosonda AIS-2: evoluzione nel progetto del sistema e primi collaudi. Rapporto Tecnico INGV n° 253.

Sciacca U., Baskaradas J.A. (2012). La ionosonda AIS-2: valutazioni utili ai fini del progetto a livello di sistema. Rapporto Tecnico INGV n° 216.

Iarocci A., Sciacca U., et al. (2011). Comportamento ad alta pressione di trasduttori piezoelettrici per applicazioni di geofisica sperimentale. Rapporto Tecnico INGV n° 211.

Sciacca U., Zirizzotti A. (2011). Uso dei codici di fase complementari nei radar a compressione di impulso. Rapporto Tecnico INGV n° 190.

Tabacco I.E., Bianchi C., Arokiasamy J.B., Cafarella L., Sciacca U. et al. (2008). Italian RES investigation in Antartica: the new radar system. Terra Antartica Reports 2008, 14, 213-216.

Bianchi C., Sciacca U. et al. (2008). Rilevamento delle sorgenti doppler nella ionosfera tramite radar HF. Rapporto Tecnico INGV n° 62.

Sciacca U., (2007). Alcune considerazioni su rumore e non linearità nelle reti connesse in cascata. Rapporto Tecnico INGV n° 41.

Arokiasami B.J., Bianchi C., Pezzopane M., Romano V., Sciacca U. et al. (2005). The low power pulse compressed ionosonde at Gibilmanna Ionospheric Observatory. Annals of Geophysics vol. 48, n° 3, pp.445-451.

Zuccheretti E., Tutone G., Sciacca U. et al. (2003). The new AIS-INGV digital ionosonde. Annals of Geophysics vol. 46, n° 4, pp.647-659.

Arokiasamy B.J., Bianchi C., Sciacca U. et al. (2002). The new AIS-INGV digital ionosonde design report. Rapporto Tecnico INGV n° 12.

Sciacca U. (2000). Il sistema di monitoraggio geochimico (GMS-II) per la sorveglianza dei rischi naturali. Descrizione ed uso del software. Quaderni di Geofisica n°11.

Bianchi C., Sciacca U., et al. (1998). Il sistema HF-Doppler-ING. Un sistema per misure di velocità di deriva del plasma ionosferico. Quaderni di Geofisica n°4.

Sciacca U., Quattrocchi F. (1998). Il nuovo sistema di monitoraggio geochimico (GMS-II) per la sorveglianza dei rischi naturali: descrizione del sistema e prestazioni del software. PING 595, ING Roma.

Sciacca U. (1994). A program to manage GPS data. PING 562, ING Roma.

 

D- Partecipazione a progetti di ricerca nazionali e internazionali

2016-18
Osservazioni in alta atmosfera e meteorologia spaziale – Progetto PNRA 14/000110_Linea A1 cod.819

2012-14
Caratterizzazione biogeochimica dei laghi sub-glaciali antartici (CaBiLA) - Progetto PNRA A2.02 cod.624

2012-14
Tecnologia per la glaciologia in Antartide - Progetto PNRA A405 cod.494

2012-13
SWING (Short Wave critical Infrastructure Network based on new Generation of high survival radio communication system) - Progetto EC (grant agreement HOME/2010/CIPS/AG/026)

2005-08
Esplorazione e caratterizzazione dei laghi subglaciali antartici nella regione di Dome C - Progetto PNRA 12.1 cod.337

2004
Tecnologia per la glaciologia in Antartide - Progetto PNRA 11.5 cod.72

1996-99
Geochemical Seismic Zonation - Progetto EC - contratto n° ENV4-CT96-0291

1996-98
Automatic Geochemical Monitoring of Volcanoes - Progetto EC - contratto n° ENV4-CT96-0289

 

E- Pubblicazioni scientifiche, referaggi, afferenze

Pubblicazioni scientifiche e partecipazione a congressi

Molina M.G., Zuccheretti E., Cabrera M.A., Bianchi C., Sciacca U., Baskaradas J. (2016). Automatic ionospheric layers detection: algorithms analysis. Advances in Space Research n°57.

Pezzopane M., Sciacca U. et al. (2015). Importance of a real-time monitoring of the Earth’s ionosphere. Presentazione al 101° Congresso della Società Italiana di Fisica, 24/9/2015.

Baskaradas J.A., Bianchi S., Pietrella M., Pezzopane M., Sciacca U., Zuccheretti E. (2014). Description of ionospheric disturbances observed by Vertical Ionospheric Sounding at 3 MHz. Annals of Geophysics, Volume 57, n°1, 2014, A0187.

Bianchi C., Baskaradas J.A., Pezzopane M., Pietrella M., Sciacca U., Zuccheretti E. (2013). Fading in the HF ionospheric channel and the role of irregularities. Advances in Space Research, Volume 52, Issue 3, 1 August 2013, Pages 403-411.

Settimi A., Sciacca U., Bianchi C. (2013). Scientific review on the complex eikonal and research perspectives for the ionospheric ray tracing and absorption. Quaderni di Geofisica n°112.

Bianchi C., Baskaradas J.A., Pietrella M., Sciacca U., Zuccheretti E. (2013). Power variation analysis of echo signals from ionospheric reflectors. Advances in Space Research, Volume 51, Issue 5, 1 March 2013, Pages 722–729.

Cabrera M.A., Zuccheretti E., Ezquer R.G., Sciacca U., et al.  (2010). Some considerations for different time-domain signal processing of pulse compression radar. Annals of Geophysics vol.53, n°5-6 (2010).

Sciacca U., (2010). Da Maxwell alle lenti – Come ricavare le leggi dell’ottica geometrica a partire dalle leggi fondamentali dell’elettromagnetismo. Miscellanea INGV n° 5.

Zirizzotti A., Arokiasami J.B., Bianchi C., Sciacca U. et al. (2008). Glacio Radar system and results. Proceedings of the 2008 IEEE Radar Conference, Roma 27-29/5/2008.

Bianchi S., Sciacca U., Settimi A., (2009). Teoria della propagazione radio nei mezzi disomogenei (metodo dell’iconale). Rapporto Tecnico INGV n° 75.

Bianchi C., Pietrella M., Zuccheretti E., Arokiasamy B.J., Romano V., Sciacca U., (2008). Power variation analysis of echo signal from ionospheric reflector.  Poster alla XXIX General Assembly URSI, Chicago USA 9-16 agosto 2008.

Sciacca U. et al. (2007). L’uso della polarizzazione dell’eco nei sondaggi ionosferici. Quaderni di Geofisica n° 50.

Romano V., Arokiasami J.B., Doumaz F., Pezzopane M., Sciacca U., Zuccheretti E. (2004). The new AIS ionosonde at the ionospheric italian antarctic observatory. Bulgarian Geophysical Journal vol. 30, n° 1-4, pp.47-52.

Bianchi C., De Michelis P., Sciacca U. et al. (2003). Reflecting sub-ice surfaces observed by radio echo sounding systems. Terra Antarctica Reports n° 8, pp. 163-168.

Bianchi C., Sciacca U. (2003). La radiopropagazione nei ghiacciai: considerazioni utili per l’elaborazione di dati da radar glaciologico. Quaderni di Geofisica n° 28.

Bianchi C., Sciacca U. et al. (2003). On the shape of reflecting surfaces investigated by a 60 MHz radar. International Journal of Remote Sensing, Vol. 24, n° 15.

Bianchi C., Sciacca U. et al. (2003). Signal processing techniques for phase-coded HF-VHF radars. Annals of Geophysics vol. 46, n° 4, pp.697-705.

Quattrocchi F., Pizzino L., Pongetti F., Romeo G., Di Stefano G., Scarlato P., Sciacca U., Urbini G. (1999). Geochemical Monitoring System II prototype (GMS II) installation at the “Acqua Difesa” well, within the Etna region: first data. Journal of Volcanology and Geothermal Research 101 (2000) 273-306.

Calcara M., Quattrocchi F., Romeo G., Sciacca U. (1995). Geochimica dei fluidi applicata alla previsione di terremoti e alla sismo tettonica di aree sismiche e vulcaniche italiane. Atti dei Convegni Lincei 122, “Terremoti in Italia. Previsione e prevenzione dei danni. Roma 1-2 dicembre 1994”.

 

Attività di referaggio

Effettuate revisioni per le riviste:
- Advances in Space Research,
- Annals of Geophysics,
- le pubblicazioni delle Collane Editoriali INGV (Quaderni di Geofisica, Rapporti Tecnici INGV e Miscellanea INGV).

Afferenze

IAGA-Italia (aeronomic phenomena division)
Consulente della società di spin-off INGV Space Earth Technology

F- Attività didattica e partecipazione a commissioni valutative

2017
Membro di commissione giudicatrice per l’attribuzione di un assegno di ricerca nell’ambito dei progetti PNRA14_00106 e PNRA1400097.

2016
Relatore esterno (unitamente al collega di sezione Enrico Zuccheretti) di una tesi di laurea per il Corso di Laurea Magistrale in Fisica - Università Roma 3, dal titolo: Calibrazione di una ionosonda per misure di assorbimento ionosferico in radiosondaggi verticali.

2015
Docente nell’ambito del progetto SIGLOD (PON04a2_F) “Formazione sulle tecniche multiparametriche integrate ambientali”, relativamente alla tematica Radiosondaggi verticali @ INGV.

2012
Relatore e co-organizzatore del Corso intensivo di fisica e radiopropagazione ionosferica, organizzato a beneficio delle FFAA. Relatore di due lezioni dal titolo: Richiami su radiocollegamenti e antenne e Generalità sulla radiopropagazione in ambiente terrestre.

2010
Ausilio alla preparazione del corso (tenuto dal collega Enrico Zuccheretti) di Sviluppo di radar ionosferici” nell’ambito del Corso di dottorato in Geofisica Spaziale, presso la Facultatd de Ciencias  Exactas y Tecnologia della Universidad Nacional de Tucumán, Argentina.

1999
Membro della commissione interna ING per l’immissione in ruolo di nuovi turnisti elettronici del servizio sismico nazionale.

 

# Nota. Il profilo professionale di Tecnologo degli Enti Pubblici di Ricerca (EPR) è stato istituito con il Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) n°171 del 1991. Esso prevede un’articolazione in tre fasce, parallele ed equipollenti alle tre previste per il profilo di Ricercatore degli EPR dallo stesso DPR, ed in analogia con la progressione di carriera della docenza universitaria.

 

 

Pagine interne

PIE' DI PAGINA
Torna su